RAPPORTO DESI 2018: ITALIA AL 25° POSTO SU 28

RAPPORTO DESI 2018: ITALIA AL 25° POSTO SU 28

COMUNICATO STAMPA

Sono stati da pochi giorni comunicati i risultati del Rapporto DESI, l’indicatore della Commissione Europea che misura, annualmente, il livello di attuazione dell’Agenda Digitale di tutti gli Stati membri e che rileva i progressi compiuti in termini di digitalizzazione. L’Italia si posiziona, come l’anno scorso, al 25° posto fra i 28 Stati membri dell’UE.

Massimo Missaglia, AD di SB Italia, commenta così il rapporto: “Questi risultati devono essere di sprono a tutti a fare di più e meglio. Cresciamo meno rispetto agli altri Paesi e la nostra posizione in classifica è un chiaro indicatore del grado di competitività e della reale capacità del Sistema Paese di agire su mercati internazionali.

Continua Missaglia: “A questo punto, ben vengano le “forzature” dall’alto, come l’obbligo di fatturazione elettronica tra privati, che partirà a gennaio 2019. Per alcuni può rappresentare a prima vista solamente un nuovo balzello, ma dal nostro punto di osservazione privilegiato siamo certi che questa rivoluzione avrà ricadute positive sul grado di digitalizzazione delle aziende di tutte le dimensioni e porterà grandi benefici al sistema Paese, anche in termini di maggiore competitività”.

?>